Rieccole!

 25755343

Omaggiando nel titolo la spaventosa mancanza di fanatsia da parte di Gazzetta e Corriere, maggiori testate sportive italiane, autrici quest’oggi di una prima pagina quasi totalmente uguale, parliamo di quello che è stato l’inizio del campionato italiano di calcio.

Continua a leggere

Annunci

Finalmente si parte!

C_29_articolo_1020564_upiImgPrincipaleOriz

Ci siamo! Dopo la disfatta mondiale, con la prematura uscita alla fase a gironi, l’Italia calcistica riparte. Ci sono stati rinnovamenti (se così vogliamo chiamare Tavecchio!), ci sono stati acquisti e cessioni, nuovi allenatori e riconferme, e finalmente tutto è pronto. Mentre scrivo queste righe, Juventus e Chievo Verona stanno facendo il loro ingresso in campo. Ci sarebbero tantissimi quesiti già solamente su queste due squadre: riuscirà Allegri a sostituire degnamente Conte? La Juve si riconfermerà? Il Chievo lotterà per la salvezza o potrebbe essere una delle sorprese della stagione? Ma per ottenere queste risposte dovremo attendere fino a maggio; ed in fondo è proprio questo il bello del calcio: sino alla prossima primavera ci accompagnerà fedelmente ogni domenica, facendoci vivere per tutta la settimana in funzione di quei speciali novanta minuti in cui i nostri beniamini daranno il massimo per farci felici. Ma bando alle ciancie! Abbiamo parlato tanto in questa lunga estate: di mercato, di federazione, di sogni e di delusioni, ed ora è tempo che a parlare sia il campo. Il risultato è già cambiato, il primo gol della Serie A 2014/2015 è stato siglato. Per cui perfetto, che il pallone inizi a dire la sua!

Jim L.